Consigli pratici

Mangiare bene per stare meglio

Molti studi scientifici affermano che l’attività fisica è importante per le persone con HIV, ma deve essere costante e non eccessiva.

 

Svolgendo attività fisica di media intensità 2-3 volte a settimana si possono osservare benefici già dopo 6 settimane.

 

Studi dimostrano che cambiando abitudini, apportando piccole modifiche quotidiane si possono osservare i primi risultati. Camminare tutti i giorni di buon passo, sforzarsi di fare le scale, usare la bicicletta, sono attività semplici, alla portata di tutti, in grado di migliorare la qualità della vita e la forma fisica.

 

Idealmente la routine settimanale dovrebbe comprendere sia attività di tipo aerobico che di tonificazione muscolare.

 

ATTIVITÀ AEROBICA
  • Camminare rapidamente
  • Correre
  • Usare la bicicletta
  • Nuotare
  • Acquagym
TONIFICAZIONE MUSCOLARE
  • Tai chi
  • Sollevamento pesi
  • Flessioni
  • Addominali
  • Esercizi di sollevamento delle gambe
 

 

Ricordiamo sempre che se si è in una situazione fisica particolarmente debilitata è sempre importante rivolgersi al proprio medico prima di intraprendere qualsiasi tipo di attività.

Fonti utili

A Cross-Sectional Description of Age and Gender Differences in Exercise Patterns in Adults Living With HIV Webel A.R. et al, Journal Of The Association Of Nurses In Aids Care 2015
A Systematic Review of the Effects of Exercise Interventions on Body Composition in HIV+ Adult. Leach L.L. et al., The Open AIDS Journal, 2015

 

Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici (propri o di altri siti) che non raccolgono dati di profilazione durante la navigazione.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Altrimenti accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner.

Ok