L'HIV. Che cosa cambia?

Più attenti all’alimentazione

Una persona sieropositiva è più esposta a rischio di malnutrizione perché il virus porta a:

  • perdita dell’appetito: mangiando di meno si perde peso velocemente, rischiando un’alterazione dell’umore
  • alterazione nel sapore dei cibi: le infezioni causate dal virus o la terapia possono alterare i sapori degli alimenti (cibi che prima risultavano gustosi, potrebbero risultare sgradevoli).
  • ridotto assorbimento dei nutrienti: il virus altera le pareti interne dell’intestino, che non riesce più ad assorbire in maniera corretta i nutrienti dal cibo ingerito. Quindi una persona con HIV necessità di quantità maggiori di cibo rispetto a una persona sieronegativa, anche nello stadio in cui non vi sono sintomi evidenti della malattia.
  • alterazioni nel metabolismo: in presenza del virus dell’HIV la necessità di energia viene soddisfatta tramite l’utilizzo delle proteine che costituiscono i muscoli, mentre in uno stato di sieronegatività l’energia necessaria è presa dai grassi conservati nell’organismo. Per tale motivo una persona sieropositiva va incontro a una perdita di massa muscolare.

La persona sieropositiva è quindi esposta a un circolo vizioso:

 

Una dieta completa ed equilibrata può ritardare la progressione della malattia, può sostenere gli effetti della terapia antiretrovirale, ma non può bloccare il manifestarsi dei sintomi, né può sostituire in nessun modo la terapia.

Fonti utili

HIV/AIDS: nutritional implications and impact on human development. Colecraft E. Proceedings of the Nutrition Society (2008)
Nutritional implications of HIV/AIDS. Edwards C (2006)
jamiacanap.org/Treatment%20Care%Nutrition%Nutritiona%20Implications%20of%20HIV
Living well with HIV/AIDS. A manual on nutritional care and support for people living with HIV/AIDS.
ftp.fao.org/docrep/fao/005/y4168E/y4168E00.pdf

 

Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici (propri o di altri siti) che non raccolgono dati di profilazione durante la navigazione.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Altrimenti accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner.

Ok