HIV e AIDS, che cosa sono?

L’HIV, o virus dell’immunodeficienza umana, è il virus che causa l’AIDS. Attacca il sistema immunitario distruggendo le cellule T CD4 positive (CD4+), un tipo di globuli bianchi essenziali per combattere le infezioni. Il virus si introduce in queste cellule, si riproduce, le distrugge e quindi si diffonde in altre cellule. La riduzione del numero di CD4 rende i soggetti infettati vulnerabili ad altre infezioni, malattie o complicanze.

 

L’AIDS, o sindrome da immunodeficienza acquisita, rappresenta lo stadio finale dell’infezione da HIV.
In una persona HIV positiva, la diagnosi di AIDS viene posta quando:

  • il numero di CD4 è estremamente basso (inferiore a 200 cellule per mm3 di sangue)
  • sono presenti infezioni batteriche (es. tubercolosi e infezioni batteriche ricorrenti), infezioni parassitarie (es. polmonite da Pneumocystis carinii), infezioni virali (es. retinite e infezione grave da Herpes simplex), infezioni fungine (es. candidosi polmonare ed esofagea) e se sono presenti tumori (es. linfomi Burkitt e sarcoma di Kaposi)
 

Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici (propri o di altri siti) che non raccolgono dati di profilazione durante la navigazione.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Altrimenti accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner.

Ok